Hard Sprint di Bellagio 2018

Vittoria da incorniciare per il dolzaghese  Michele Bonacina, trionfatore all’Hard Triathlon di Bellagio organizzato dalla Spartacus Events.  La giovane promessa lecchese è partita subito forte. Primo a uscire dall’acqua dopo la frazione swim ha imposto subito un ritmo sostenuto agli avversari. 

«Nella salita del Ghisallo ho dato tutto, ben sapendo che alle mie spalle avevo atleti davvero forti in bici – racconta pochi secondi dopo l’arrivo – In discesa sono andato forte, ma sentivo di averli alle calcagna. Poi, nella corsa, mi sono sentito più tranquillo e ho amministrato il vantaggio. E’ stato tutto bellissimo, dalla giornata di sole, al panorama fino al tracciato». 

Bonacina ha chiuso in 1h22’10’’ precedendo Marco Corti (reduce da un’ottima frazione run) e Luca Berardini.  

Nella gara in rosa vittoria per la giovane promessa Giorgia Cantù, 18 anni compiuti lo scorso 1 agosto, in 1h43’17’’ davanti a Sara Speroni e Federica Rainolter.

Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 26 agosto con la nuova edizione dello Sprint di Valmadrera. 

Classifica maschile: 1. Michele Bonacina (Raschiani Tri Pavese) 1h22’10’’; 2. Marco Corti (Zerotrenta Triathlon) 1h22’22’’; 3. Luca Berardini (Feralpi Triathlon) 1h22’43’’; 4. Filippo Galli (Pool Cantù 1999) 1h24’02’’; 5. Andrea Rainolter (Pool Cantù 1999) 1h24’53’’; 6. Alessandro Ciani (Azzurra Thriathlon) 1h25’12’’; 7. Carlo Angelucci (Cus Parma Asd) 1h25’41’’; 8. Simone Rivellini (Steel Bg) 1h26’00’’; 9. Fausto Fognini (Pool Cantù 1999) 1h26’10’’; 10. Gaetano Ollà (Busto Arsizio) 1h28’04’’.

Classifica femminile: 1. Giorgia Cantù (Raschini Tri Pavese)  1h43’17’’; 2. Sara Speroni (Ad Varese Triathlon) 1h43’53’’; 3. Federica Rainolter (707) 1h46’58’’.

You can leave comments by clicking here, leave a trackback at http://www.spartacusevents.com/hard-sprint-di-bellagio-2018/trackback/ or subscribe to the RSS Comments Feed for this post.