Successo per il Poweduathlon di Oggiono

Successo per il Poweduathlon, appuntamento firmato Spartacus Events tornato a Oggiono nel calendario Fitri Nazionale dopo 4 anni d’assenza. Un tracciato versatile e molto apprezzato altamente tecnici e paesaggisticamente inimitabili  con due distanze:

-MEDIO km(10+60+10)

-CLASSICO km(10+40+5)

Sulla distanza K55 il primo posto è andato a Federico Incardona  in 2h15’40’’ (vincitore della prima edizione di Italyman) dopo un ottimo avvio di gara e una T2 da record. A completare il podio Gabriele Benedetti e Luca Ronchi. Per le donne Claudia Bordiga  in 3h04’11’’mette dietro Teodolinda Camera e Roberta Scabbia. 

Da segnalare le ottime performance degli atleti lecchesi 3life e Pratogrande che hanno conquistato importanti podi di categoria. Andrea Rainolter, 8° assoluto, ha registrato un buon tempo conquistando il primo posto in S1. 

Sulla distanza K80 meritatissimo primo posto per Giovanni Nucera in  3h15’35’. Dopo una prima frazione d’equilibrio, il portacolori Tri evolution ha imposto un ritmo sostenuto distanziando i diretti inseguitori. A chiudere il podio Stefano Luciani e il canturino Filippo Galli. Per le donne successo preannunciato per Beth Warne, campionessa inglese portacolori della Triathlon Bordighera. A completare il podio Paola Torretti e Laura Ravelli. 

“Grande spettacolo a Oggiono, per un duathlon d’eccezione impegnativo con tempo bello- commenta il presidente del Triathlonlecco Renzo Straniero, – Massimo risalto al territorio con un ottimo riscontro dagli atleti in tema tracciati di gara e paesaggi. Un grazie particolare ai volontari, alle Amministrazioni comunali di Oggiono, Ello, Dolzago, Castello Brianza, Galbiate e Valletta Brianza, Polizia locale, le Aquile di Civenna, CCRS Vercurago, la Foglia Verde di Castello Brianza e la Croce Rossa”. 

Il prossimo appuntamento Spartacus Triathlon Lecco è fissato il 26 marzo con il Triathlon Sprint Barzanò, iscrizioni aperte fino al 16 marzo. 

K55 classifica maschile: 1. Federico Incardona (Nlf) 2h15’40’’; 2. Gabriele Benedetti (TTS) 2h22’31; 3. Luca Ronchi ( ASD 226 triathlon) 2h25’34’’; 4. Davide Rossetti (Team Bike Gussago) 2h28’10’’; 5. Alberto Moroso (Spotego Team) 2h28’48’’; 6. Alex Locatelli (Sport Wellness) 2h29’40’’; 7. Luca Binda (Milano Propatria) 2h31’50’’; 8. Andrea Rainolter (Pool Cantù) 2h33’13’’; 9. Tommaso Gatti (Pool Cantù) 2h33’59’’; 10. Luca Schiasselloni (TTS) 2h34’05’’. 

Lecchesi: 15. Michele Zucchi (Pratogrande) 2h35’46’’; 17. Giovanni Colombo (Pratogrande) 2h38’41’’; 22. Corrado Neodo (3life) 2h44’53’’; 25. Matteo Alberti (3life) 2h48’59’’; 29. Gianluca Biondi (3life) 2h53’59’’; 35.Igor Quintini (3life) 2h58’21. 

classifica femminile: 1. Claudia Bordiga (Pprteam) 3h04’11’’; 2. Teodolinda Camera (As Virtus) 3h11’18’’; 3. Roberta Scabbia (Cus Ferrara) 3h31’14’’.

K80 classifica maschile: 1. Giovanni Nucera (Tri evolution) 3h15’35’’; 2. Stefano Luciani (Sportego Team) 3h25’06’’; 3. Filippo Galli (Pool Cantù) 3h25’43’’; 4. Francesco Paupini (GS Mondobici) 3h30’08’’; 5. Massimo Giacopuzzi (Liger Team Keyline) 3h37’42’’; 6. Mattia Torraco (Sportego Team) 3h39’39’’; 7. Martino Goretti 3h41’25’’; 8. Massimo Viviani (TTS) 3h43’07’’; 9. Marco Stoppa (De Ran Club) 3h44’41; 10. Cristiano Tara (Sportego Team) 3h44’46’’. 

Lecchesi: 12. Paolo Carminati (3life) 3h47’55’’; 14. Renato Dell’Oro (3life) 3h54’17’’. 

K80 Classifica Femminile: 1. Beth Warne (triathlon Bordighera) 4h24’37’’; 2.Paola Torretti (Sai Frecce Bianche) 4h52’00’’; 3. Laura Ravelli (Triathlon Bergamo) 4h56’38’’. 

You can leave comments by clicking here, leave a trackback at http://www.spartacusevents.com/successo-per-il-poweduathlon-di-oggiono/trackback/ or subscribe to the RSS Comments Feed for this post.